Mi riferisco al rinnovo del CCNL farmacisti. Da quanto abbiamo capito, la categoria dei quadri è stata riformata in 3 aree, che tengono conto di anzianità di servizio e specifiche competenze acquisite dal collaboratore. Ma, nel dettaglio, cosa cambia?
Uno dei nostri collaboratori ha ormai maturato 13 anni di servizio e quindi vorrei sapere se devo inquadrarlo in area “Q3 +12 anni”.
Considerando che in farmacia svolgiamo anche servizi di telemedicina, è necessario individuare un altro collaboratore che ne sia responsabile, e quindi inquadrarlo in categoria Q2 [per la quale il nuovo CCNL parla di “attività di gestione di uno specifico settore o area istituiti all’interno della Farmacia dei Servizi quando ne viene esercitata la piena e autonoma responsabilità nella gestione, o responsabile del coordinamento dei servizi nelle farmacie organizzate per svolgere pluralità di servizi”]?

L’indennità speciale Quadri è rimasta invariata: € 100,00 dopo due anni di attività di farmacista e 130,00 dopo 12 anni di attività di farmacista.
Il livello Q2 è un livello intermedio che si applica – prescindendo dall’anzianità di servizio – solo a chi svolge determinate mansioni, ed esattamente quelle specificate nell’art. 4 dell’accordo di rinnovo del CCNL delle farmacie private, che sono le seguenti:

a) attività di gestione di uno specifico settore o area istituiti all’interno della Farmacia dei Servizi quando ne viene esercitata la piena e autonoma responsabilità nella gestione; per settore o area si intendono, in via esemplificativa, la telemedicina, la diagnostica di prima istanza, ecc.;

b) responsabile del coordinamento dei servizi nelle Farmacie organizzate per svolgere pluralità di servizi, una figura che ci pare corrisponda al vs. collaboratore responsabile della telemedicina.

Come si vede, dunque, solo i farmacisti che svolgono le specifiche mansioni indicate sub a) e b) devono essere inquadrati nel livello Q2 che, oltre all’ISQ, prevede un aumento retributivo rispetto al livello Q3 di € 70,00 lorde.
Il farmacista Direttore responsabile della farmacia verrà inquadrato naturalmente nel livello Q1.
Infine, i farmacisti Collaboratori verranno inquadrati nel livello Q3.

(maria luisa santilli)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!