• Aumento limite detrazione per spese veterinarie

Il comma 333 eleva a 550 euro, rispetto ai precedenti 500 euro, il tetto per la detraibilità delle spese veterinarie che, ricordiamo, spetta nella misura del 19% del loro importo e con il limite elevato appunto a 550 euro.

Resta ferma la precedente franchigia di 129,11 euro.

  • Esenzione redditi dominicali e agrari

Il comma 38 stabilisce tale esenzione dall’Irpef per il 2021 a favore dei coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

  • Misure per i territori calamitati

I commi 945-953 prevedono l’assegnazione, anche per l’anno 2021, di un contributo straordinario in favore del Comune de L’Aquila di 10 milioni di euro e, per gli altri comuni del “cratere sismico”, di 1 milione di euro, nonché un ulteriore contributo di 500.000 euro per le spese degli uffici territoriali per la ricostruzione.

Inoltre, sono prorogate fino al 31 dicembre 2021 le norme relative alla sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti nei territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria, interessati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016.

C’è inoltre la proroga, sempre al 31 dicembre 2021, della sospensione del pagamento delle rate dei mutui per i soggetti residenti nei comuni interessati:

  • dagli eventi alluvionali del 17 e 19 gennaio 2014 (provincia di Modena);
  • dagli eccezionali eventi atmosferici del periodo compreso tra il 30 gennaio e il 18 febbraio 2014 (alcune province venete);
  • dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 (alcune province dell’Emilia Romagna, Lombardia e Veneto).

(francesco raco)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!