È stato pubblicato nella G.U. l’indice di aggiornamento Istat relativo a dicembre 2020.
L’indice mensile è salito [dal precedente 0%] a 0,3%, come anche quello annuale, passato da -0,3% a -0,2%, e quello biennale, che dal precedente -0,2% è passato a +0,2%.
I canoni restano pertanto invariati in ragione annuale, perché di segno negativo, mentre in ragione biennale si ritorna a una variazione sia pure soltanto dello 0,150% (il 75% di 0,2).

(Studio Bacigalupo-Lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!