Sto vendendo casa e la data del rogito dovrebbe essere il prossimo 18 aprile. Per quanti mesi dovrò pagare l’Imu: tre (cioè da gennaio a marzo) o quattro, includendo quindi anche aprile?

L’art. 9, comma 2, del D.Lgs. 23/2011 dispone che il pagamento dell’imposta deve essere proporzionale alla quota e ai mesi dell’anno nei quali si è protratto il possesso.
Pertanto, il mese durante il quale il possesso si è protratto per almeno quindici giorni va anch’esso computato per intero e quindi, per quel che La riguarda, l’Imu andrà corrisposta per 4 mesi.

(andrea raimondo)