Intendendo assumere, e adibire al reparto cosmetica della farmacia, una mia amica di 56 anni che ha perduto il lavoro qualche tempo fa, vorrei sapere se e quali sono le agevolazioni per le assunzioni di over50.

Le agevolazioni per l’azienda che assuma personale dipendente ultracinquantenne sono attualmente di due ordini.

Il primo riguarda l’assunzione di un disoccupato da oltre 12 mesi, di cui del resto si era occupata già la legge Fornero, il cui art. 4 commi 8/11 contempla la riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro.

Il secondo ordine di agevolazioni riguarda specificamente – e sarebbe il Suo caso – l’assunzione di personale femminile sempre ultracinquantenne 50.

Quest’ultima misura è stata introdotta dalla Legge di Bilancio 2021 e inizialmente era prevista per il solo biennio 2021-2022; successivamente è stata prorogata per un anno dalla legge di Bilancio 2023 con il riconoscimento – nel contempo – al datore di lavoro un esonero contributivo addirittura del 100%, sia pure con il tetto annuo di 6.000 euro.

Ambedue le agevolazioni sono però condizionate ad assunzioni con contratti di lavoro (i) a tempo determinato, (ii) a tempo indeterminato e anche (iii) per le trasformazioni da contratti a tempo determinato a contratti a tempo indeterminato.

Ma sono escluse – quel che tuttavia non può naturalmente riguardarLa – le assunzioni relative ai rapporti di lavoro domestico e intermittente.

In definitiva, ci pare che Lei possa assumere la Sua amica beneficiando a pieno diritto delle agevolazioni più ampie.

(giorgio bacigalupo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!