[…anche le cabine estetiche all’interno delle farmacie possono “riaprire”]

 

La nostra Sediva News di ieri, redatta peraltro due giorni prima, è stata subito messa in fuori gioco dall’ultimissima ordinanza, adottata in extremis [il 29/1/2021, in piene dimissioni governative] dal Min. Salute, che ha in pratica soppresso proprio da ieri le zone rosse: tutte le regioni, infatti, sono ora gialle con eccezione di Sicilia, Sardegna, Puglia, Umbria e la provincia di Bolzano diventate arancioni.

Soltanto nelle zone rosse, come ricorderete, sono interdette – tra le altre – le attività inerenti ai servizi alla persona, salvi quelli indicati nell’All. 24 riportato nella citata Sediva News e quindi anche tutta l’attività di estetica in generale compresa quella all’interno di una farmacia o parafarmacia.

Ma per il momento, augurandoci che sia per sempre, zone rosse in Italia non ce ne sono più e dunque le cabine estetiche in farmacia ritornano operative, e probabilmente – pur quando la farmacia o parafarmacia sia in esercizio all’interno di un centro commerciale – anche nei giorni festivi e prefestivi.

Resta fermo, s’intende, l’obbligo di rispettare – anche nelle zone arancioni, gialle o nelle future bianche – le misure Covid di prevenzione [ad es. distanziamento interpersonale di almeno un metro, ingressi dilazionati, sanificazione dei locali, ecc.].

Inoltre, devono continuare a essere osservati i protocolli o le linee guida idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento, incluse le misure di cui agli allegati 9 e 11 del Dpcm, riguardanti rispettivamente il “Commercio al dettaglio” e le “Misure per gli esercizi commerciali”.

Da ultimo ricordiamo che è obbligatorio esporre un cartello che indichi il numero massimo di persone che possono essere contemporaneamente presenti all’interno dei locali.

                                                                               (marco righini)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!