Con il dl n. 9/2020 sono stati prorogati i termini di alcune scadenze fiscali su tutto il territorio nazionale.

In particolare, l’invio dei dati per la dichiarazione precompilata da parte di enti terzi, prevista per il 28 febbraio, è slittato al 31 marzo 2020, e a questa stessa data è slittato anche il termine per la trasmissione delle Certificazioni Uniche (CU) all’Agenzia delle Entrate da parte dei sostituti di imposta, rispetto al 7 marzo inizialmente stabilito.

Conseguentemente, i contribuenti avranno a disposizione la dichiarazione precompilata sul portale dell’Agenzia delle Entrate dal 5 maggio 2020 (invece che dal 15 aprile).

Infine, la scadenza per l’invio del 730 precompilato è stata spostata dal 23 luglio al 30 settembre 2020.

Per completezza, di seguito troverete una tabella riepilogativa con le nuove scadenze.

Adempimento Vecchia scadenza Nuova scadenza
Comunicazione enti esterni (banche, assicurazioni, veterinari, asili nido, etc.) dei dati per la dichiarazione precompilata  

 

28 febbraio

 

 

31 marzo

Trasmissione telematica della CU all’Agenzia 7 marzo

 

31 marzo

 

Messa a disposizione della dichiarazione precompilata 15 aprile 5 maggio
Termine di presentazione del 730 precompilato 23 luglio 30 settembre

 

 (valerio pulieri)