Mio figlio il 20 novembre 2023 ha stipulato un contratto preliminare per l’acquisto della sua prima casa. Tuttavia il rogito definitivo è stato stipulato il 10 gennaio di quest’anno. Secondo la nuova Legge di Bilancio, mio figlio può ancora beneficiare del bonus prima casa per gli under 36, tenuto conto che l’acquisto è avvenuto quest’anno, cioè oltre il 31 dicembre 2023?

Come sicuramente ricorderete, per poter beneficiare del bonus under 36 prima casa era necessario presentare domanda entro il 31 dicembre 2023 e soddisfare i seguenti requisiti:

  • non aver compiuto i 36 anni di età alla data del rogito di acquisto della prima casa;
  • non avere un ISEE superiore a 40.000 euro;
  • acquistare/aver acquistato l’immobile ad uso abitativo entro il 31 dicembre 2023.

Ora, come del resto abbiamo già osservato nella Sediva News del 5 aprile u.s., l’art. 3 comma 12-terdecies della l. n. 215/2023, di fatto, non ha prorogato l’agevolazione prima casa a favore degli under 36 introdotta dalla l. 73/2021, ma ha permesso di usufruire egualmente dei benefici fiscali a coloro che – nonostante non abbiano rispettato il termine del 31 dicembre 2023 per l’acquisto dell’unità abitativa – abbiano alla stessa data sottoscritto e registrato, quindi con data certa, un contratto preliminare [e però, attenzione, la disposizione citata ha comunque fissato come nuovo termine per il rogito definitivo il 31 dicembre p.v.].
Inoltre, per tornare alla vicenda che Lei prospetta, è stata prevista la possibilità di beneficiare di un credito d’imposta pari alle imposte corrisposte in eccesso [un credito che potrà essere utilizzato nel 2025] a favore di chi – come nel caso di Suo figlio – abbia sottoscritto un contratto preliminare alla data del 31 dicembre 2023, ma che abbia stipulato l’atto di acquisto prima dell’entrata in vigore di questa nuova disposizione [cioè tra il 1° gennaio 2024 e il 28 febbraio 2024].
Attenzione, dunque, alle varie date perché si rischia di restare esclusi dal beneficio.

(andrea raimondo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!