Nella G.U. è stato pubblicato l’indice di aggiornamento Istat che vede per il mese di Marzo un indice mensile in lieve aumento, passando infatti dallo 0,0% allo 0,1%, come del resto quello annuale, che varia dallo 0,7% all’1,2%.

Ulteriore diminuzione, invece, per l’indice biennale che dal 9,7% scende all’8,6%.

La variazione del canone di locazione annuale per marzo è dunque pari allo 0,900% (il 75% di 1,2%), e quella biennale al 6,450% (il 75% di 8,6%).

(Studio Bacigalupo-Lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!