Mia madre è molta anziana e nonostante sia mentalmente lucida ha non poche difficoltà nella vita di tutti i giorni. Vorrei darle una mano almeno per i suoi adempimenti fiscali e, in particolare, a controllare e inviare la dichiarazione dei redditi precompilata. Il problema è che è sprovvista di Spid e non è possibilitata a farlo. Come posso fare?

L’Agenzia delle Entrate permette l’accesso nei suoi uffici e/o l’utilizzo dei servizi online [tra cui, per l’appunto, l’invio della dichiarazione precompilata] anche in nome e per conto di un contribuente pur se giuridicamente capace di intendere e di volere, quando evidentemente quest’ultimo sia impossibilitato – anche solo in parte e per certi aspetti – ad adempiere agli obblighi fiscali in piena autonomia.

Nel Suo caso, per poter Lei essere abilitato, non potendo accedere all’area riservata dell’AdE – a causa della mancanza dello Spid – sarà necessario la compilazione da parte di Sua madre [appunto perché capace di intendere e di volere] del modulo allegato al provvedimento del 22 settembre 2023 e che rendiamo qui cliccabile.

Successivamente, la richiesta di abilitazione dovrà essere presentata:

  • a mezzo Pec a una qualunque delle Direzioni Provinciali dell’Agenzia delle entrate;

o

  • tramite il servizio di videochiamata;

oppure

  • “fisicamente”, consegnandola cioè a un qualsiasi Ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate.

In quest’ultimo caso, laddove il contribuente fosse impossibilitato a recarsi personalmente all’Ufficio, il modulo potrà essere consegnato direttamente dalla “persona di fiducia” insieme a una copia del documento di identità di entrambi e dell’attestazione dello stato di impedimento dell’interessato, rilasciata dal suo medico di famiglia.

(stefano olivieri)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!