[…che ora deve anche verificare immediatamente che il beneficiario del bonifico coincida con il titolare del c/c cui l’Iban si riferisce]

 Il 26 febbraio 2024 il Consiglio Europeo ha adottato in via definitiva il Regolamento sui bonifici istantanei SEPA nella prospettiva di favorire l’istant payment e introdurre un quadro normativo armonizzato e modificando comunque il Regolamento (UE) n. 260/2012.

Il nuovo Regolamento prevede, in particolare, che per i bonifici istantanei [che, ricordiamo, sono quelli che permettono di trasferire denaro da un conto corrente all’altro in meno di 10 secondi, 24 ore su 24, sette giorni su sette, con disponibilità immediata da parte del beneficiario] le banche e i prestatori di servizi di pagamento, come le Poste o altri Istituti abilitati a eseguire prestazioni del genere, non potranno più applicare commissioni aggiuntive.

Il costo per un bonifico istantaneo non potrà, quindi, essere superiore a quello di un bonifico ordinario.

Il Regolamento prevede altresì che i “fornitori” di pagamenti istantanei dovranno verificare che l’Iban e il nome del beneficiario corrispondano perfettamente così da poter rendere subito noti al pagatore eventuali errori o frodi ancor prima che abbia effetto la transazione.

La disposizione entra in vigore dopo venti giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Europea [peraltro non ancora avvenuta].

Queste sono norme, s’intende, che dovranno essere fatte proprie e rispettate da tutti gli Stati Membri che questa volta avranno comunque soltanto dodici mesi per adeguarsi.

Si tratta di una novità che rientra in una più ampia strategia diretta a migliorare la tecnologia della UE [anche] in materia strettamente finanziaria, rendendola più sofisticata ma allo stesso tempo accessibile a tutti senza costi aggiuntivi, e dunque anche interrompendo in pratica l’andazzo che si era ormai consolidato di applicazioni – da parte di Istituti di credito – di commissioni aggiuntive, ad esempio,  per i bonifici istantanei.

(aldo montini)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!