Il Vs. Studio ha inviato al Fisco la dichiarazione di successione di ns. padre e ora abbiamo ricevuto l’avviso di liquidazione delle relative imposte pari a 8.500 euro.
E’ un importo rateizzabile? E in tal caso a quanto ammontano gli interessi?

L’importo nel Vs caso è sicuramente rateizzabile, ed esattamente:
– quanto alla somma di euro 1.700 [pari cioé al 20% dell’ammontare complessivo dell’imposta dovuta], deve essere corrisposta entro 60 giorni dal giorno in cui Vi è stato notificato l’avviso di liquidazione;
– quanto al residuo importo, pari a euro 6.800, dovrà essere versato in otto rate trimestrali [pertanto di euro 850 ciascuna] con scadenza l’ultimo giorno di ciascun trimestre e su ogni rata saranno corrisposti gli interessi calcolati dal primo giorno successivo al pagamento della tranche iniziale.
Preme da ultimo specificare – anche se non è il Vs caso – che la rateazione non è ammessa per importi inferiori a 1.000 euro, ma per contro è estesa a 12 rate nel caso in cui l’importo complessivo da pagare fosse pari o superiore a euro 20.000.

(marco righini)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!