Ho rogitato la mia prima casa il 15 maggio 2023 e devo ancora trasferire la residenza per non perdere i benefici fiscali. Quali sono le tempistiche? Avevo sentito parlare di una proroga.

Nel caso di acquisto di una prima casa usufruendo dei benefici fiscali [introdotti, come si ricorderà, dalla nota II-bis dell’art. 1 della Tariffa allegata al Dpr n. 131/1986], l’interessato deve trasferire la propria residenza – entro 18 mesi dalla data del rogito – nel comune ove è ubicata la casa oggetto dell’acquisto agevolato.
La proroga, di cui parla il quesito, fu introdotta in conseguenza e a seguito della legislazione emergenziale ma è scaduta il 30 ottobre 2023.
È chiaro pertanto che i 18 mesi hanno iniziato a decorrere soltanto dal 31 ottobre 2023 e quindi, nel concreto, Lei potrà legittimamente trasferire la Sua residenza nella nuova abitazione – senza perdere minimamente il beneficio – entro il 30 aprile 2025.

 (andrea raimondo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!