Ho stipulato due mesi fa un contratto di locazione con opzione per la cedolare secca. Essendo superati i 30 giorni previsti per la registrazione, dovrò pagare delle sanzioni?

Si, ma con una precisazione: sono infatti previste, è vero, sanzioni per il caso di registrazione tardiva del contratto di locazione ma è possibile beneficiare anche qui, secondo le regole, del ravvedimento operoso regolato dall’art. 13 del D.Lgs. 472/1997.

Anche se, per effetto dell’opzione per la cedolare secca, il pagamento dell’imposta di registro è “sostituito” da quello appunto della cedolare secca, la sanzione deve comunque essere commisurata all’imposta di registro calcolata sul corrispettivo pattuito per l’intera durata del contratto.

(andrea raimondo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!