Ho ricevuto l’avviso di liquidazione dell’imposta di successione dovuta sull’asse di nostro padre: posso rateizzare l’importo?

In base all’art. 38 del dlgs n. 346/1990 è consentito rateizzare l’importo dovuto a titolo di imposta di successione [a patto che l’ammontare non sia inferiore a € 1.000, perché in tal caso va corrisposto in unica soluzione], pagando:

– il 20% della somma liquidata dall’ufficio, entro 60 giorni dalla data di notifica del relativo avviso;

– il residuo importo in 8 o 12 rate trimestrali secondo che l’ammontare complessivo dell’imposta sia inferiore o superiore a 20.000 euro.

Le rate trimestrali scadono l’ultimo giorno di ciascun trimestre e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, calcolati dal primo giorno successivo al pagamento del 20% del tributo complessivo.

(giorgio proietti)