2 dicembre (perché il 30 novembre cade di sabato) Per i contribuenti non titolari di partita iva e che non dichiarano redditi da partecipazione in imprese o studi associati che hanno scelto il pagamento rateale delle imposte discendenti dal Modello Redditi 2019: versamento della sesta rata sia che la prima sia stata versata entro il 01/07/2019 che entro il 31/07/2019.
2 dicembre

 

Versamento del secondo acconto delle imposte (Irpef, Irap e Ires) e dei contributi Inps (gestione cd. separata e artigiani e commercianti) per l’anno 2019 mediante Mod. F24 online obbligatorio per i titolari di partita iva oppure mediante Mod. F24 cartaceo da presentare in banca oppure alla posta, limitatamente ai non titolari di partita iva
2 dicembre

 

Trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate della nuova comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni periodiche relativa al terzo trimestre 2019 sia per i contribuenti mensili che per quelli trimestrali.
16 dicembre

 

Versamento mediante mod. F24 online di: Iva relativa al mese di novembre 2019 per i contribuenti mensili; ritenute sui compensi di lavoro dipendente, autonomo e di capitale corrisposti nel mese di novembre; contributi Inps per dipendenti e collaboratori coordinati e continuativi, sempre relativi al mese di novembre.
16 dicembre

 

Versamento dell’acconto (pari al 90%) dell’imposta sostitutiva, sulle rivalutazioni dei fondi per il trattamento di fine rapporto maturate nell’anno 2019.
 

16 dicembre

 

Versamento del saldo dell’imposta municipale sugli immobili (IMU) e della tassa sui servizi indivisibili (TASI) per fabbricati, terreni e aree fabbricabili posseduti nel 2019. I due tributi non sono dovuti sulla prima casa. Per gli immobili locati o concessi in comodato è prevista una quota della TASI a carico dell’utilizzatore.
27 dicembre

 

Versamento dell’acconto Iva relativo al mese di dicembre per i contribuenti mensili ed al quarto trimestre per i contribuenti trimestrali.
30 dicembre Versamento del saldo 2018 di Irpef e Irap discendenti dal Modello Redditi 2019 delle persone fisiche decedute dopo il 28 febbraio 2019 (la dichiarazione dei redditi viene presentata telematicamente nei termini ordinari e quindi entro il 30 novembre 2019 per i contribuenti deceduti fino al 31 maggio 2019 e dovrà essere presentata, sempre telematicamente, entro il 31 maggio 2020 per i contribuenti deceduti dal 1° giugno in avanti).

                                                                                                                                                           (Sediva)