Come abbiamo segnalato a suo tempo, e ribadito anche recentemente, una nuova disposizione legislativa – tanto per cambiare – impone in pratica di riportare le fatture (con iva) riferite all’anno scorso nella dichiarazione iva 2017, essendo impedito nel 2018 il recupero dell’iva se questa è esposta in una fattura del 2017.
Se pertanto in questi giorni è pervenuta o sta pervenendo ancora qualche fattura con iva datata dicembre 2017 (e naturalmente non ancora trasmessa alla Sediva), bisogna provvedere a inviarla immediatamente anche con email.

(franco lucidi)