Anche per un recente specifico intervento dell’Agenzia delle Entrate su quest’argomento, gradiremmo avere un quadro, se vi è possibile, del regime iva delle varie prestazioni di servizi che possono essere resi dalla farmacia.

Se ne è parlato approfonditamente a tempo debito e l’intervento cui accenna il quesito è in realtà la risposta dell’Agenzia delle Entrate – diffusa nella risoluzione n. 60/E del 12/05/2017 – alla richiesta di “consulenza giuridica” inoltrata l’inverno scorso da Federfarma appunto sul regime iva delle prestazioni di servizi erogabili dalle farmacie nell’area di operatività del D.lgs. 153/2009.
Si tratta di un ambito applicativo da ritenersi tuttora molto ampio nonostante la soppressione nel ddl. Lorenzin di importanti disposizioni modificative dell’art. 102 TU., che peraltro potrebbero/dovrebbero essere riproposte al Senato (anche per l’inspiegabilità della loro eliminazione alla Camera…).
La questione posta nel quesito, pur già affrontata ripetutamente, merita in ogni caso quel “quadro” sinottico che richiedete, quantomeno per un immediato e pratico utilizzo operativo secondo le prestazioni rese alla clientela della farmacia, rimandando comunque per ogni ulteriore considerazione alla Sediva News del 16/05/2017.

Natura prestazione

Regime Iva

 

Aliquota Titolo esenzione/imponibilità da indicare nel documento

Modalità di certificazione

Prestazioni analitiche di prima istanza rientranti nell’ambito dell’autocontrollo autoanalisi Imponibile

 

22% Imponibile iva 22% Fattura/scontrino parlante
Servizi di prenotazione, riscossione e ritiro referti Imponibile 22% Imponibile iva 22% Fattura/scontrino parlante
Prestazioni rese dalle farmacie mediante la messa a disposizione di infermieri, fisioterapisti e operatori socio-sanitari Esente (*) n.n. Esente iva art. 10 n. 18) D.P.R. 633/72 Fattura/scontrino parlante

 

Prestazioni di supporto all’utilizzo di dispositivi strumentali per i servizi di secondo livello (holter cardiaco e pressorio, ECG ecc.) Esente (*) n.n. Esente iva art. 10 n. 18) D.P.R. 633/72 Fattura/scontrino parlante

 

(*) N.B.: L’esenzione è condizionata alla prescrizione dell’esame da parte di medici e pediatri e/o all’assistenza al paziente resa avvalendosi di personale infermieristico.

(stefano civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!