Nella Legge di Bilancio del 2017, come abbiamo ricordato più volte, l’iper‑ammortamento del 250% del costo sostenuto si applica anche per l’acquisto del robot perché assimilabile alla tecnologia digitale delle imprese 4.0.
Per ottenere l’agevolazione però è necessario redigere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante sia che il bene possiede caratteristiche tecniche che possono farlo rientrare tra quelli agevolabili, e sia l’avvenuta interconnessione con il sistema aziendale di gestione.
Con l’ausilio di una primaria azienda fornitrice di robot abbiamo predisposto – per esaudire la richiesta di molti di Voi – un testo praticabile della prescritta dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, applicabile però soltanto per acquisti fino a € 500.000 [ove l’importo sia superiore è invece necessaria una vera e propria perizia tecnica] realizzati entro il 31/12/2017, oppure entro il 30/6/2018 quando al fornitore sia stato versato entro il 31/12/2017 un acconto non inferiore al 20% del costo complessivo dell’investimento.
Il testo della dichiarazione sostitutiva (che si può naturalmente scaricare cliccando sul link) va comunque opportunamente confrontato con il fornitore del prodotto, e poi timbrata e firmata.
Il super ammortamento del 250% si applica anche per gli acquisti in leasing.

 (franco lucidi)

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!