Il Comune ha deliberato la vendita della farmacia e tra un po’ vedremo il bando.
La domanda : può esistere ed essere valido il diritto di prelazione del socio di minoranza della società di gestione sulla titolarità?

Il soggetto privato, che attualmente partecipi – in forma maggioritaria o minoritaria, non fa differenza – a una società di capitale conferitaria di una farmacia comunale, non gode di alcuna posizione preferenziale in caso di procedura ad evidenza pubblica, del resto ineludibile, per la vendita dell’esercizio.
È necessaria insomma un’asta pubblica in cui i partecipanti si troveranno in posizione perfettamente paritaria tra loro.

(stefano lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!