Ho letto nella vostra Sediva News dell’11/01/2017 che l’acquisto del robot è a costo zero.
Vorrei capire meglio con un esempio il vantaggio di questo investimento.

Come indicato nella Sediva News da Lei citata, la legge di bilancio 2017 ha introdotto il c.d. iper-ammortamento del 250% per gli acquisti di macchinari diretti a favorire il processo di trasformazione tecnologica/digitale delle imprese (c.d. “Industria 4.0”) realizzati entro il 31/12/2017 ed è stata anche prevista un’ulteriore proroga al 30 giugno 2018 qualora il bene venga ordinato entro la fine del 2017 pagando un acconto almeno pari al 20% dell’importo dell’investimento.
L’investimento nel sistema robotizzato del magazzino della farmacia, ipotizzato pari ad € 100.000, viene dedotto nei vari bilanci, alla stregua di tutti gli altri beni strumentali, mediante quote di ammortamento e l’aliquota applicabile per calcolare il costo da imputare a ciascun anno per tali beni è del 15%, ridotta alla metà per il primo anno e quindi pari al 7,5%.
Pertanto, il piano di ammortamento e la relativa maggiorazione del 150% è il seguente:

ANNO

Amm.to Bonus 150% Totale Amm.to Risparmio IRPEF 45%
2017 7.500 11.250 18.750 8.437
2018 15.000 22.500 37.500 16.875
2019 15.000 22.500 37.500 16.875
2020 15.000 22.500 37.500 16.875
2021 15.000 22.500 37.500 16.875
2022 15.000 22.500 37.500 16.875
2023 15.000 22.500 37.500 16.875
2024    2.500 3.750    6.250 2.813
Totali    100.000 150.000 250.000 112.500

Il risparmio di imposte è stato ipotizzato nella misura del 45%, considerando l’aliquota marginale IRPEF più elevata del 43% applicabile ai redditi superiori ad € 75.000, più le addizionali regionale e comunale approssimativamente stimate nella misura del 2%.
Cogliamo l’occasione per ribadire quanto già osservato in altre circostanze, e cioè che tale agevolazione non vale ai fini della determinazione dell’imposta IRAP.
Dall’analisi sopra riportata, quindi, si evince che a fronte di un investimento pari ad € 100.000 il risparmio di imposte, seppur diluito in 8 anni, è di complessivi € 112.500, dunque con un vantaggio effettivo di € 12.500.
Una opportunità senza dubbio di grande interesse e che merita perciò di essere valutata attentamente, sia pure in attesa di ulteriori chiarimenti sull’argomento.

 (roberto santori)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!