Nel caso in cui il lavoratore si allontani dal posto di lavoro senza utilizzare il “cartellino” (badge, registro presenze, o simili) ai fini della rilevazione dell’entrata e/o dell’uscita, potrebbe rivelarsi legittimo anche un provvedimento di licenziamento, specie nel caso di reiterata mancata segnalazione di uscita.
Si è espressa sostanzialmente in questa direzione anche una recente pronuncia della Cassazione (n. 24574/2016), precisando appunto che il provvedimento disciplinare contemplato nel d. lgs. 165/2001, art. 55-quater, è configurabile anche quando il dipendente lasci il luogo di lavoro eludendo la “timbratura” ed evitando così di far risultare “i periodi di assenza economicamente apprezzabili”.

(giorgio bacigalupo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!