NORMATIVA, GIURISPRUDENZA & PRASSI (in pillole)

➢ In tema di autorizzazione al trasferimento della farmacia nella sede le
competenze restano quelle fissate dalle norme regionali
Tar Calabria – sent. 17/11/2015, n. 1719
Il ricorso di un titolare di farmacia del comune viene respinto perché, da
un lato, il locale indicato dal titolare dell’altra farmacia deve ritenersi
incluso nella porzione territoriale relativa alla sede farmaceutica di sua
pertinenza, e, dall’altro, perché – nonostante il conferimento in via
esclusiva ai comuni delle attribuzioni in materia di territorializzazione
del servizio farmaceutico – la competenza al rilascio del provvedimento di
autorizzazione allo spostamento degli esercizi all’interno delle sedi resta
quella fissata dalle norme regionali, che nel caso di specie (comune di
Belvedere Marittimo) è l’Azienda Sanitaria.
Sul primo aspetto non possiamo osservare alcunché, mentre nutriamo più di
una perplessità sulla fondatezza del secondo, come abbiamo avuto già
occasione di osservare (nella stessa direzione del TAR calabrese si è
comunque espresso anche quello lombardo, con sentenza 2313 del 13/9/2012,
per la verità un po’ datata).

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!