NORMATIVA, GIURISPRUDENZA & PRASSI (in pillole)

➢ Illegittimo il licenziamento del lavoratore se intimato al di fuori
delle previsioni del CCNL
Corte di Cassazione – Sez. Lavoro – sent. 11/12/2015, n. 25047
La Suprema Corte ha condannato un’azienda alla reintegra del lavoratore, e
al pagamento delle retribuzioni arretrate, perché l’addebito contestato a
fondamento del licenziamento per giusta causa non era riconducibile a
condotte passibili di tale sanzione secondo il CCNL applicabile.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!