Dal 1° ottobre al via il nuovo APE
Dal 1° ottobre 2015, con le nuove norme introdotte dal Decreto del
Ministero dello Sviluppo Economico del 26/06/2015 (recante le linee guida
nazionali per la certificazione energetica degli edifici), l’APE-Attestato
di Prestazione Energetica è stato uniformato per tutto il territorio
nazionale mediante l’utilizzo di una metodologia di calcolo omogenea alla
quale le regioni si dovranno omologare entro due anni.
Il nuovo attestato dovrà contenere la certificazione energetica globale
dell’edificio e molte più informazioni rispetto al suo predecessore; anche
il numero delle classi energetiche è stato ampliato passando da sette a
dieci (dalla A4, la migliore, alla G, la peggiore).
Un sistema informativo condiviso dalle regioni, poi, consentirà a queste
ultime di attivare i relativi controlli sui certificatori.
Anche le agenzie immobiliari, i mediatori (e gli stessi privati che per
vendere casa “fanno da soli”) dovranno adeguarsi, esponendo nei loro
annunci le nuove risultanze energetiche.
(tullio anastasi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!