La causale errata sul bonifico per le detrazioni irpef – QUESITO

Nel 2014 ho effettuato un bonifico bancario per il pagamento di un
intervento di manutenzione straordinaria, eseguito sul mio appartamento.
Soltanto ora mi accorgo, però, che sul modulo bancario. in luogo di barrare
la casella “ristrutturazioni edilizie”, ho barrato per errore la casella
“risparmio energetico”…
Ho perduto irrimediabilmente l’agevolazione fiscale?

Se sono stati indicati correttamente tutti gli altri elementi richiesti
dalla norma (estremi della fattura, indicazione della ditta beneficiaria,
ecc.) e la banca ha potuto operare correttamente nei confronti dell’impresa
beneficiaria del pagamento la prevista ritenuta del 4%, che la Legge di
Stabilità per il 2015 ha portato all’8%, riteniamo che questa svista –
sempreché naturalmente siano stati rispettati tutti gli altri presupposti
previsti – non possa condurre alla perdita del beneficio, non avendo per
l’appunto impedito alla banca di individuare il pagamento come uno di
quelli assoggettabili a ritenuta e, conseguentemente, di applicare la
stessa.

(valerio pulieri)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!