Incentivi alle imprese per le nuove assunzioni

L’Inps ha fornito le indicazioni operative per la presentazione delle
richieste di incentivi previsti per le assunzioni di giovani di età
compresa tra i 15 e i 29 anni.
Gli incentivi economici spetteranno per le assunzioni effettuate dal 3
ottobre 2014 al 30 giugno 2017 e per le seguenti tipologie contrattuali:
– assunzioni a tempo determinato di durata pari o superiore a 6 mesi;
– assunzioni a tempo indeterminato;
– instaurazione di rapporti di lavoro subordinato in rispetto del vincolo
associativo con una cooperativa di lavoro.
L’importo previsto a favore dei datori di lavoro varia in funzione del tipo
di assunzione e della classe di profilazione del giovane:

| |Classe di profilazione del giovane |
| |Tipologia contrattuale |Bassa |Media |Alta |Molto Alta |
|A) |assunzione a tempo determinato |0 |0 |1.500€ |2.000€ |
| |di durata superiore o uguale a 6| | | | |
| |mesi | | | | |
|B) |assunzione a tempo determinato |0 |0 |3.000€ |4.000€ |
| |di durata superiore o uguale a | | | | |
| |12 mesi | | | | |
|C) |assunzione a tempo indeterminato|1.500€ |3.000€ |4.500€ |6.000€ |
| | | |

È necessario precisare che gli incentivi non sono cumulabili con altre
forme di agevolazione sulle assunzioni, siano di natura economica o
contributiva, e in ogni caso non riguardano i rapporti di apprendistato, di
lavoro domestico, intermittente, ripartito e accessorio.
Infine, attenzione, per le istanze riguardanti i bonus relativi alle
assunzioni operate tra il 3 e il 9 ottobre 2014 si avrà tempo soltanto fino
al 25 ottobre p.v.

(marco porry)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!