Rimborsi superiori a 4.000 euro derivanti da Mod. 730 – QUESITO

Vorrei qualche chiarimento sulla nuova disposizione secondo la quale ai
rimborsi da 730 oltre un certo importo provvede direttamente il Fisco…

Soprattutto per contrastare eventuali abusi, l’art. 1, comma 586, della L.
147/2013 (Legge di stabilità 2014) prevede appunto che all’erogazione dei
rimborsi derivanti dal Mod. 730 di importo superiore complessivamente a
4.000 euro provveda direttamente l’Agenzia delle Entrate dopo aver operato
gli opportuni controlli.
Tuttavia, il filtro si attiva non per qualsiasi rimborso superiore a quella
soglia ma solo in presenza di detrazioni per carichi di famiglia e/o di
eccedenze di imposta derivanti da precedenti dichiarazioni.
Conseguentemente – come chiarito anche da una recentissima circolare
dell’Agenzia (10/E/2014) – laddove non si verifichino tali condizioni i
rimborsi sono effettuati dai sostituti d’imposta mediante conguagli sulle
retribuzioni, come peraltro avviene ordinariamente.

(mauro giovannini)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!