In arrivo un credito d’imposta sugli investimenti dei beni strumentali

Sta per essere approvato dal Governo un decreto legge relativo a “misure
per la competitività”, che prevede, tra l’altro, l’attribuzione di un
credito d’imposta per le imprese che acquistano macchinari e beni
strumentali fino al 30 giugno 2015.

Il credito è pari al 15% dell’ammontare degli investimenti (con un importo
minimo di almeno € 10.000) eccedenti la media di quelli effettuati nei 5
anni precedenti.

Il credito d’imposta potrà essere “speso” a decorrere dal 2016 mediante
compensazioni con eventuali debiti tributari.

Chi dunque avesse in programma di effettuare acquisti in tale direzione, è
bene sospenda almeno per qualche giorno qualsiasi operazione, in attesa
di conoscere il testo del provvedimento.
(paolo liguori)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!