La dismissione dei beni strumentali – QUESITO

Tornando sull’argomento da voi trattato nella Sediva News del 15/04/2014
(“La conservazione delle fatture relative ai beni strumentali”), vorrei
sapere quali sono i termini di esaurimento di vita di beni come pc,
stampanti, tastiere , cassetti ormai inutilizzabili e dei quali non so come
disfarmi.
Per il passato ho approfittato di qualche amico compiacente cui fatturare a
costo minimo; ma non c’è un sistema “normale”per disfarsene?
Mi sembra di capire che se devo dare conto e ragione del “vecchio che
ancora possiedo”(e quindi conservare le relative fatture) probabilmente
devo dar conto anche di stampanti, tastiere, mouse e.. che hanno sempre di
più vita breve e i cui tempi di ammortamento magari sono anche più lunghi
della loro stessa vita.

I beni strumentali della farmacia completamente ammortizzati ma non ancora
eliminati dall’attività si presumono, a tutti gli effetti, ancora in
funzione.

E infatti un cespite, anche se ha esaurito il suo ciclo di ammortamento,
può ancora avere un’utilità residua a cui la farmacia non intende
rinunciare (e non si vede, infatti, ragione perché dovrebbe farlo).

Se così non fosse, e il cespite figurasse in funzionamento solo “sulla
carta”, è bene provvedere a cederlo (anche ad un “amico compiacente”, come
Lei riferisce), assegnarlo per “autoconsumo”, conferirlo per la distruzione
ecc., documentando accuratamente il tutto.

E questo perché i beni che restano in carico alla farmacia soltanto appunto
“sulla carta”, come dicevamo, potrebbero dare problemi in caso di controlli
fiscali, dato che l’Agenzia delle Entrate ne potrebbe chiedere conto,
giungendo a contestare in caso di difetto una cessione “in nero” e/o
desumendo dal numero e dall’entità di beni strumentali posseduti dalla
farmacia un volume di ricavi presuntivamente non “congruo” rispetto a
quanto effettivamente dichiarato.

(stefano civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!