Volantini pubblicitari troppo… “commerciali” – QUESITO

Ho letto l’interessante vostra disquisizione sui volantini pubblicitari e
però ne ho visti tanti ” da supermercato”, perché contengono sfacciate
offerte commerciali sui farmaci da banco; sono quindi volantini che non
rispettano affatto i principi che voi avete ben evidenziato. Come
possiamo contrastare questi comportamenti poco onorevoli per l’intera
categoria?

Per gli aspetti deontologici, potrà/dovrà essere evidentemente inoltrato
un esposto all’Ordine competente.
Invece, per il mancato rispetto sia delle norme in materia di pubblicità
sul farmaco contenute negli artt. 113 e segg. del D.Lgs. 219/2006, come del
divieto introdotto dal “Decreto Bersani” di vendite sottocosto e/o di altre
attività promozionali aventi ad oggetto il farmaco, sarà opportuno
rivolgersi all’ASL e, in vicende molto particolari, anche ai NAS.
Bisognerà comunque prestare sempre bene attenzione ai contenuti delle
denunce, che dovranno ragionevolmente essere circostanziate e anche, ove
possibile, documentate.

(andrea piferi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!