Il finanziamento di beni strumentali nuovi

Come abbiamo ricordato qualche tempo fa, la “Legge del fare” del Governo
Letta ha mirato ad accrescere la competitività del sistema produttivo, in
particolare migliorando l’accesso al credito delle medie e piccole
imprese, e quindi anche delle farmacie.
Lo strumento è perciò rivolto a tutti i settori produttivi, compresi
agricoltura e pesca, che realizzano nuovi investimenti – anche a mezzo
leasing – in macchinari, impianti, beni strumentali, attrezzature nuove di
fabbrica, nonché in hardware, software e tecnologie digitali.
La misura prevista dal citato provvedimento prevede anche la costituzione
presso l’immancabile Cassa Depositi e Prestiti di un plafond di risorse di
2,5 miliardi di euro, eventualmente incrementabili fino a 5 miliardi, che
gli istituti finanziari convenzionati con la CDP potranno concedere per un
importo compreso tra € 20.000 e due milioni
Il finanziamento è restituibile in cinque anni al tasso di interesse di
2,75% tramite appunto gli istituti convenzionati, il cui elenco oggi è noto
e (salvi i soliti errori od omissioni) è stato allegato a questa news ma
riportato anche nel nostro sito (in “Modulistica e Tabelle”), da cui potrà
dunque essere prelevato.
Quanto alla procedura riguardante la concessione del contributo, sono
disponibili da oggi 10 marzo, nella sezione “Beni Strumentali” (Nuova
Sabatini) del sito del Ministero dello Sviluppo Economico, i moduli di
presentazione della domanda che però, attenzione, potrà essere inoltrata –
alle banche o altri intermediari finanziari aderenti – soltanto dalle ore
9.00 del 31 marzo.
E’ bene dunque che chi ha interesse prenda contatto al più presto con uno
degli istituti in elenco (prediligendo evidentemente quello di fiducia),
per essere pronti a tempo debito, ma avendo anche cura di acquisire
tempestivamente i preventivi di spesa
Può comunque rivelarsi un’occasione da non perdere.

(franco lucidi)

Allegato: elenco banche convenzionate

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!