L’iva sulle spese di ristrutturazione del locale farmacia – QUESITO

Devo ristrutturare ad agosto i locali; quale aliquota iva si applica ai
lavori?

Se si tratta di un intervento di ristrutturazione edilizia vera e propria,
così come qualificato dalla lett. d) dell’art. 31 della l. 457/78 (ora art.
3, lett. d) D.P.R. 380/2001), torna applicabile, ai sensi del n. 127-
quaterdecies della Tabella A – Parte III allegata al D.P.R. 633/72,
l’aliquota ridotta del 10%, anche se l’immobile ha evidentemente
destinazione commerciale; e questo, indipendentemente dalle condizioni di
partenza dei locali oggetto delle opere.
E’ stata infatti ormai superata la condizione – richiesta in passato per
l’applicazione dell’aliquota agevolata – che gli interventi edilizi siano
inseriti in un piano comunale di recupero collegato a una situazione di
degrado dell’immobile.
Inoltre, sebbene la norma agevolativa faccia esclusivo riferimento al
contratto di appalto, l’aliquota ridotta è applicabile pur se le
prestazioni sono riconducibili ad un contratto d’opera, stante la
sostanziale identità funzionale dei due negozi, e anche se questi ultimi
siano conclusi verbalmente (pur essendo ovviamente preferibile, per mille
ragioni, la forma scritta…).
L’aliquota agevolata si applica anche alle cessioni di beni finiti che
vengano impiegati nella ristrutturazione (n. 127-terdecies), intendendosi
per tali quelli che conservano la propria individualità anche quando siano
incorporati nella costruzione (ascensori, sanitari, caldaie, termosifoni,
tubazioni, quadri elettrici, porte, finestre, ecc.).
Si tratta naturalmente di beni la cui fornitura non sia stata concordata
nel contratto, di appalto o d’opera, ma acquistati separatamente dalla
farmacia.
In ogni caso, sempre ai fini dell’applicazione dell’aliquota ridotta, è
bene documentare con cura l’impiego di tali beni nell’ intervento di
ristrutturazione, se non altro per evitare problemi in caso di controlli.

(valerio
salimbeni)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!