L’assunzione di over 50 – QUESITO

Non c’è nessuna agevolazione per le assunzioni di over 50?

La riforma Fornero, per promuovere il reinserimento di alcune categorie di
lavoratori che potrebbero incontrare delle difficoltà a ricollocarsi nel
mondo del lavoro, ha previsto degli incentivi sotto forma di riduzioni
contributive per quelle aziende che assumano lavoratori di età non
inferiore a 50 anni e che siano disoccupati da oltre 12 mesi.

Lei potrebbe quindi scegliere di assumere l’ultracinquantenne e godere di
una riduzione del 50% dei contributi per un periodo di dodici mesi in caso
di stipula di un contratto a termine, mentre – nel caso di assunzione
direttamente a tempo indeterminato – Le spetterebbe una decontribuzione di
18 mesi.

Per completezza aggiungiamo che l’agevolazione dei 18 mesi è prevista anche
in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un contratto a termine
già in essere.

Nel presentare la domanda di decontribuzione bisogna comunque sempre tener
conto che gli incentivi non spettano se l’assunzione: a) costituisce
l’attuazione di un obbligo preesistente; b) viola il diritto di precedenza
alla riassunzione di un altro lavoratore licenziato; c) si riferisce ad un
lavoratore già licenziato nei sei mesi precedenti.

(giorgio bacigalupo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!