La videosorveglianza davanti casa – QUESITO

Un condomino può installare una telecamera che riprende l’ingresso del suo
appartamento o del suo posto auto?

Quando l’installazione di sistemi di videosorveglianza viene effettuata da
persone fisiche per fini soltanto personali – e le immagini non vengono né
comunicate sistematicamente a terzi, né diffuse (ad esempio attraverso
apparati tipo web cam) – non si applicano le norme previste dal Codice
della privacy.
In questo specifico caso, ad esempio, non è necessario segnalare
l’eventuale presenza del sistema di videosorveglianza con un apposito
cartello, e però restano comunque valide le disposizioni in tema di
responsabilità civile e di sicurezza dei dati.
È inoltre anche necessario – se non altro per non rischiare di incorrere
nel reato di interferenze illecite nella vita privata – che il sistema di
videosorveglianza sia installato in modo tale che l’obiettivo della
telecamera posta di fronte alla porta di casa riprenda esclusivamente lo
spazio privato e non tutto il pianerottolo o la strada, ovvero riprenda
soltanto il proprio posto auto e non tutto il garage (si ricordino i
problemi che ha dovuto superare Google Earth….).

(valerio salimbeni)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!