Il mod. 770 semplificato 2012 (redditi 2011) non presentato – QUESITO

Ad oggi non ho ancora presentato il mod.770/2012 semplificato. Che posso
fare?

Con il DPCM del 26 luglio 2012 è stata prorogata la scadenza del termine –
per la presentazione del modello 770 semplificato (e ordinario) 2012-
redditi 2011 – al 20 settembre 2012.

Tuttavia, ferma l’applicazione di una sanzione ridotta pari a 25 euro (1/10
di 258 euro), la dichiarazione del sostituto d’imposta per l’anno 2011
sarebbe stata ancora considerata valida se presentata entro i 90 giorni
successivi alla scadenza dei termini, cioè entro il 21/12/2012.

Allo stato, dunque, essendo scaduti tutti i termini per la presentazione
telematica entro le dette scadenze, la dichiarazione risulta purtroppo a
ogni effetto “omessa” e si applicano pertanto la sanzioni, che verranno
irrogate dall’Amministrazione finanziaria in sede di controllo, dal 120 al
240 per cento dell’ammontare delle ritenute non versate, con un minimo di
euro 258,00.

Posto che la verifica del mancato versamento delle ritenute d’acconto per
l’anno d’imposta 2011 sarà oggetto di un probabile avviso d’accertamento, è
comunque opportuno presentare al più presto il modello 770 semplificato
2012-redditi 2011, in quanto l’Amministrazione finanziaria potrà servirsi
di questa dichiarazione, benché considerata “omessa”, come punto di
partenza per il controllo delle eventuali omissioni da sanzionare.

Quantomeno, si eviteranno possibili ed onerose “ricostruzioni”, ad opera
del sostituto d’imposta, idonee a dimostrare la correttezza degli
adempimenti fiscali relativi ai versamenti delle ritenute applicate nel
2011.

(m.giovannini)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!