Ulteriore sospensione dei termini per la restituzione dei finanziamenti

Le principali sigle sindacali di impresa e l’Abi hanno firmato un accordo
di proroga della sospensione dei termini di restituzione dei
finanziamenti concessi dalle banche alle piccole e medie imprese,
prevedendo in particolare la sospensione per 12 mesi del pagamento della
quota capitale delle rate di mutuo (restano pertanto dovuti gli interessi)
e dei canoni di leasing immobiliare e/o mobiliare.

Non godono della sospensione le imprese che abbiano già usufruito del
beneficio concesso con l’accordo del 28/2/2012, mentre è possibile
sospendere ulteriormente i termini per i finanziamenti già sospesi con
l’accordo del 3/8/2009.

Il nuovo accordo consente anche di allungare la durata dei mutui già in
corso e di dilazionare a 9 mesi le scadenze dei crediti a breve; anche in
questo caso sono esclusi i soggetti che abbiano usufruito di analogo
beneficio a seguito dell’accordo del 28/2/2012.

Naturalmente, chi voglia aderire a questa nuova opportunità dovrà
contattare il proprio istituto di credito presso il quale è stato stipulato
il mutuo o il finanziamento.

(monica lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!