Il trattamento Iva della ri-vendita dell’autovettura – QUESITO

Sto vendendo la vettura aziendale che ho acquistato nel 2010, detraendo
l’Iva al 40%; premesso che il prezzo sarà più o meno di 11.500 euro iva
inclusa, come dovrò compilare la fattura?

Secondo quanto stabilito dall’art. 13, comma 4, del D.P.R. n. 633/72, e in
conformità ai principi comunitari riguardanti la cessione di beni aziendali
per i quali all’atto dell’acquisto l’Iva sia stata detratta parzialmente,
la fattura da emettere all’acquirente avrà come base imponibile l’importo
ridotto nella stessa misura in cui è stata operata la detrazione.
La residua parte del corrispettivo risulterà pertanto esente dall’Iva ai
sensi dell’ art.10 n. 27-quinquies) DPR 633/72.
Perciò, nel Suo caso, avendo Lei correttamente detratto l’imposta
addebitata in acquisto nella misura del 40%, al momento della vendita dovrà
calcolare la base imponibile con la stessa percentuale e quindi la fattura
verrà emessa con i seguenti importi:
– Imponibile IVA € 4.243,55
– IVA 21% € 891,14
– Importo esente art.10 n. 27-quinquies) DPR 633/72 € 6.365,31
Totale fattura € 11.500,00
(andrea piferi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!