I 300.000 euro per addetto – QUESITO

Per valutare adeguatamente la convenienza dell’apertura di una farmacia
conseguita per concorso in forma associata, vorremmo sapere a quale legge
si riferisce il famoso dato secondo cui a ogni dipendente devono
corrispondere 300.000 euro di fatturato

Non esiste, né è mai esistito in realtà alcun riferimento normativo alla
presunzione – perché tale è – secondo cui ogni addetto della farmacia
“deve” produrre un fatturato di € 300.000, ma sono gli studi di settore
approvati appunto per le farmacie ad individuare questo elemento, che
peraltro coincide generalmente con i dati economici che si registrano dai
bilanci.

Ma, attenzione, il riferimento non è al dipendente, come Lei sembra
credere, ma a ciascun addetto, compresi quindi il titolare e/o i soci di
società titolare di farmacia.

(monica lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!