L’assunzione di un farmacista apprendista – QUESITO

Ho letto la Vostra News sul contratto di apprendistato, ma vorrei alcune
precisazioni.
Intendo assumere con questo contratto un neolaureato in CTF, non appena si
abiliterà (alla fine di ottobre); vorrei sapere se posso assumerlo per 2
anni o devo necessariamente farlo per 36 mesi, e inoltre se il contratto
di apprendistato è a tempo indeterminato (come avete scritto) o si
esaurisce dopo i 3 anni.

Dobbiamo ribadire che a seguito della riforma dell’apprendistato la durata
minima del contratto è di tre anni, sempre per i giovani di età compresa
tra 18 e 29 anni.

E però, nonostante la sua tipologia, sembra ormai pacifico che si tratti di
un rapporto – pur se a contenuto evidentemente formativo – a tempo
indeterminato, dato che a tempo determinato è soltanto la formazione.

Al termine del periodo formativo, nel corso del quale ricordiamo che
l’apprendista può essere seguito sia da un tutor aziendale (che può essere
lo stesso datore di lavoro) che da enti esterni preposti appunto alla
formazione, il rapporto dunque prosegue, a meno che – s’intende – il datore
di lavoro e/o il lavoratore non esercitino il diritto di recesso dando un
preavviso di 45 giorni.

E’ necessario però aggiungere che il recesso al termine del periodo di
formazione è legittimo, senza alcuna necessità – quando provenga dal
datore di lavoro – che sussista un c.d. giustificato motivo oggettivo
ovvero una giusta causa, mentre è invece imprescindibile l’uno o l’altra
nel caso in cui il datore di lavoro intendesse procedere al licenziamento
dell’apprendista prima della scadenza del periodo di formazione (anche se
un giustificato motivo oggettivo potrebbe rivelarsi, ad esempio, proprio
l’insufficiente “apprendimento” da parte del lavoratore che non gli abbia
consentito il raggiungimento della qualifica).

Infine, ricordiamo che la mancata conferma del novanta per cento, poniamo,
dei farmacisti apprendisti crea un’impossibilità – in capo alla farmacia –
ad instaurare un nuovo contratto di apprendistato nei dodici mesi
successivi.

(giorgio bacigalupo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!