Varie fiscali

Sisma Abruzzo: riprende il versamento dei contributi
Con una circolare del mese scorso (n. 116 del 19/9/2012), l’INPS ha fornito
le istruzioni per la ripresa del versamento dei contributi sospesi a
seguito del terremoto dell’Abruzzo del 2009.

In particolare, la riduzione del 40% – prevista per ciascun tributo o
contributo sospeso – vale solo per i soggetti che usufruiscono dell’aiuto
di Stato nei limiti c.d. “de minimis”, secondo quanto disposto dai
regolamenti comunitari.

Comunque per godere di tale agevolazione i datori di lavoro, i committenti
e i liberi professionisti iscritti alla gestione separata INPS, che al
6/4/2009 esercitavano un’attività soggetta ad assicurazione obbligatoria e
operavano in uno dei comuni individuati dal decreto del commissario
delegato n. 3 del 16/4/2009, dovranno inoltrare un’apposita domanda
all’INPS entro il prossimo 19 ottobre.

(stefano civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!