Il rinvio dell’ autocertificazione sui rischi nei luoghi di lavoro

Con l’ennesimo recente decreto legge, il Governo ha rinviato la data di
scadenza – già stabilita al 30 giugno 2012 – del termine per la
redazione dell’ autocertificazione, da parte del datore di lavoro che
occupa fino a 10 lavoratori (la stragrande maggioranza delle farmacie),
relativa alla valutazione dei rischi sui luoghi di lavoro.

La scadenza è ora fissata al compimento del terzo mese successivo alla
data di entrata in vigore del decreto che dovrà individuare procedure
standardizzate per agevolare le valutazioni redatte dal datore di lavoro-
piccola impresa.

Pertanto, le autocertificazioni predisposte negli anni precedenti restano
valide fino alla citata scadenza del nuovo termine.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!