Il dl. Monti eleva all’1,23% l’aliquota-base dell’addizionale regionale

Aumenta infatti di 0,33 punti percentuali, salendo perciò all’1,23%,
l’aliquota-base dell’addizionale regionale, che, come sappiamo, è destinata
nelle regioni a statuto ordinario al finanziamento del SSN.

Su questa nuova aliquota-base, pertanto, le Regioni potranno applicare
l’aumento dello 0,50% elevando conseguentemente l’aliquota complessiva fino
all’1,73%.

La novità si applica sin dal 2011 e dunque impatterà, per i dipendenti, già
nel prossimo conguaglio di fine anno (che si effettua entro il corrente
mese di febbraio), mentre per tutti gli altri contribuenti l’appuntamento è
a giugno 2012, con il versamento – nella dichiarazione dei redditi – del
saldo per il 2011.
(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!