La Service Tax comunale
A partire dal 2013 è prevista una tassa – la c.d. Service Tax – che i
cittadini dovranno pagare ai Comuni per la fruizione dei servizi di
illuminazione, di manutenzione, di sicurezza e di pulizia delle strade
comunali.
Questo nuovo tributo comprenderà anche la tassa del trasporto dei rifiuti
nelle varie denominazioni di Tarsu, Tari, Tia, ecc.
La Service Tax sarà dovuta da tutti i cittadini residenti in misura
proporzionale al valore e alle dimensioni dell’immobile di proprietà,
praticamente con i criteri che adottano i condomìni in sede di ripartizione
delle spese comuni.
Sarà comunque previsto anche un correttivo in funzione del numero degli
occupanti le singole unità immobiliari.
La Service Tax, da sola, consentirà probabilmente ai Comuni il
finanziamento di una serie di servizi che oggi pesano parecchio nel
bilancio comunale.
(franco lucidi)