Sediva News del 4 novembre 2010

La previdenza complementare per il familiare a carico – QUESITO

Ho intenzione di aderire ad un piano individuale pensionistico per maturare
una pensione aggiuntiva e vorrei estenderlo anche a mio figlio, ancora
fiscalmente a mio carico pur se ogni tanto percepisce qualche compenso
occasionale di modestissima entità.
Che agevolazioni fiscali sono previste?

I contributi versati alle forme di previdenza complementare – cui
appartengono anche i piani pensionistici individuali per i quali, come è
noto, l’adesione avviene su base individuale, a prescindere dal tipo di
attività prestata e/o dall’esercizio o meno di attività lavorativa – sono
deducibili dal reddito complessivo dichiarato ai fini delle imposte
personali per un importo non superiore a 5.164,57 euro; non sono più
previsti ulteriori limiti, essendo, infatti, venuto meno da qualche anno
il limite concorrente del 12% del reddito complessivo (in pratica si doveva
avere riguardo al più basso di questi due limiti).
Lo sconto d’imposta, pertanto, corrisponde in termini percentuali – come
per tutte le deduzioni – all’aliquota dell’ultimo scaglione raggiunto dal
reddito complessivo indicato in dichiarazione.
L’agevolazione spetta anche per i contributi versati nell’interesse dei
familiari a carico, per l’ammontare non dedotto da questi e nel detto
limite di 5.164,57 euro; entro questo “tetto”, quindi, potranno essere
dedotti sia i contributi versati sulla propria posizione previdenziale come
quelli versati sulla posizione previdenziale del familiare a carico (un
figlio, nel Suo caso).
Converrà perciò, come del resto è intuitivo, ripartire la contribuzione tra
padre e figlio in modo che le deduzioni “assorbano” dapprima l’eventuale
reddito del figlio e, poi, vengano – per l’ammontare residuo – fruite dal
padre, unitamente, s’intende, a quelle relative alla propria contribuzione
(ma sempre, attenzione, nel “tetto” complessivo di 5.164,57 euro).

(s.civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!