Sediva News del 4 dicembre 2006

Le agevolazioni alle imprese previste nella Finanziaria 2007

Dopo quelle per i privati, è il caso di illustrare rapidamente anche le
agevolazioni che lo schema di Finanziaria 2007 prevede, al momento, per
le imprese:

a) il credito d’imposta per gli acquisti di beni strumentali nuovi da parte
di imprese ubicate in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata,
Sardegna, Abruzzo e Molise è stato confermato anche per il periodo
dall’1/1/2007 al 31/12/2013 (v. Sediva news del 5/10/2006);
b) diventa deducibile dal reddito d’impresa – per il biennio 2007 / 2008 –
il 36% delle spese sostenute per l’illuminazione degli esercizi
commerciali mediante apparecchi ad alta efficienza energetica;
c) è stato costituito un fondo con dotazione di 5.000.000 di euro da
erogare agli esercenti attività commerciali per le spese sostenute entro
il 31/12/2007 per l’eliminazione delle barriere architettoniche nei
locali aperti al pubblico, secondo modalità da precisare con apposito
decreto del Ministero dell’economia;
d) è stata elevata all’80% la percentuale di deducibilità dal reddito
d’impresa del costo del telefono cellulare;
e) l’imposta sulle insegne sarà ora dovuta soltanto per la sola superficie
eccedente i 5 mq., misura che dunque, dal 2007 in poi, costituirà una
vera e propria “franchigia”.

Su tutto questo, e su altro, torneremo evidentemente dopo l’approvazione
definitiva della Finanziaria.

(f.lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!