Sediva News del 4 aprile 2006

agevolata la costruzione del box per la “prima casa”

Per il garage della “prima casa” si ha diritto all’aliquota Iva ridotta
(4%) tanto in caso di acquisto dall’impresa costruttrice, come in caso di
costruzione in proprio ricorrendo a contratti di appalto (e in quest’
ultimo caso l’aliquota agevolata del 4% si applica anche all’acquisto di
materie prime).

Infatti, come ha riconosciuto una recentissima risoluzione dell’Agenzia
delle Entrate (la n. 39/E del 17 marzo 2006), lo spirito della legge è
quello di agevolare l’acquisizione della “prima casa” (e delle relative
pertinenze), sia perciò se la strada scelta sia quella dell’acquisto
“chiavi in mano” da un costruttore, sia se si decida di costruire in
proprio; per di più, l’acquisto o la costruzione del garage possono
avvenire anche in un momento successivo all’acquisto o alla costruzione
dell’abitazione principale senza per questo perdere il diritto
all’agevolazione. L’unico limite è dato dal numero delle pertinenze
agevolabili: non più di una per categoria (box, cantina o posto auto),
cosicché, in pratica, per l’eventuale secondo box il beneficio non vale,
neppure perciò quando anch’esso risulti univocamente, al pari del primo,
una sicura pertinenza dell’abitazione principale.

(s.civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!