Sediva News dell’11 gennaio 2006

Ici: nessuna proroga per gli accertamenti

Era ormai una consuetudine che la Legge Finanziaria prevedesse la proroga
dei termini di accertamento e liquidazione dell’ici.

Niente proroga, invece, per il 2006 e quindi tornano in vigore i termini
ordinari fissati dalla legge che però, giova ricordarlo, si differenziano
secondo che per l’anno di cui si tratti fosse necessario procedere soltanto
al versamento, ovvero anche alla presentazione della dichiarazione di
variazione ici.

Nel primo caso, cioè, nel 2006 non sono più accertabili le annualità fino
al 2003 compreso, mentre nel secondo risultano prescritte le annualità fino
al 2002 compreso; l’ anno in più a disposizione del Fisco deriva dalla data
di presentazione della dichiarazione di variazione, il cui termine scade
infatti il 31 luglio o il 31 ottobre dell’anno successivo a quello del
verificarsi del fatto che vi ha dato origine (vendita, acquisto, ecc..).

(r.santori)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!