Sediva News del 17 novembre 2005

la “stretta” sull’ avviamento

Come si è accennato martedì scorso (v. Sediva news del 15/11/2005) la
manovra finanziaria 2006 colpisce duramente le due “voci” dell’avviamento e
del leasing immobiliare e per di più lo fa (salve improbabili rivoluzioni
dell’ultim’ora) con efficacia già sul periodo d’imposta 2005,
scombussolando pertanto – in corsa – tutti i conti delle aziende
interessate dall’una e/o l’altra.

È il caso, quindi, di tornarvi un momento, parlando oggi, in particolare,
dell’avviamento, dopo aver doverosamente e preliminarmente ricordato che
questa particolare “posta” dell’attivo riguarda il valore complessivo
soltanto di quel “mix” di ingredienti immateriali (immagine, notorietà
aziendale, clientela, capacità di credito, etc.) che costituiscono, nel
loro assieme, l’attitudine dell’impresa a generare un profitto, con
esclusione pertanto di tutti i beni materiali (frigorifero, cassettiere,
ecc.) e degli altri beni immateriali (software del p.c., ecc.)
dell’azienda.

Ora, la “stretta” della manovra 2006 (elevazione da 10 a 20 anni della
durata dell’ammortamento, con conseguente dimezzamento della quota annuale
deducibile) con effetto già dal corrente anno 2005 può porre grossi
problemi, come accennavamo la volta scorsa, perché se una farmacia – ad
esempio – ha iscritto in bilancio nell’anno 2002 il costo dell’avviamento
pari a 1.000 e ha già dedotto tre quote da 100 (2002-2003-2004) per un
totale di 300, potrà dedurre – a partire (appunto) già dal 2005 – la “sola”
quota di 50 per altri 14 periodi di imposta, sconvolgendo quindi tutte le
previsioni del titolare.

Inoltre, tale novità “impatterà” anche sugli acconti d’imposta da pagare in
questo mese, perché un’ eventuale “autoriduzione” dovrà fare i conti con
essa, e quindi, almeno per tutti coloro che abbiano a che fare con
l’avviamento, sarà il caso di pagare gli acconti ricorrendo senz’altro al
metodo “storico” di calcolo, cioè sulla base dei risultati dei conti dello
scorso anno.

(s.civitareale)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!