Sediva News del 27 ottobre 2005

Titolarità di più pensioni e ritenute Irpef

Una recente circolare dell’Inps ha fornito chiarimenti sul trattamento
Irpef di più pensioni percepite da uno stesso soggetto, soffermandosi
perciò anche sul casellario dei pensionati dove, come è noto, vengono
convogliati i dati pensionistici dei vari enti (Inps, Enpaf, ecc…) e
conteggiate le ritenute fiscali sulle pensioni.

In particolare, l’Istituto ha precisato che sia la famosa No Tax Area, sia
le riduzioni per familiari a carico e sia le imposte dovute, vengono
determinati tenendo conto dell’ importo globale dei trattamenti
pensionistici; in pratica, quindi, i vari enti pensionistici opereranno via
via (cioè nel corso dell’anno) le ritenute d’imposta ripartendo l’importo
dovuto dal “pluripensionato” proporzionalmente tra tutte le pensioni
effettivamente da lui percepite nell’anno.

E’ perciò evidente che la persona che, ad esempio, goda di più trattamenti
pensionistici, e sia anche proprietario di una “prima casa”, continuerà ad
essere esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi,
perché avrà già totalmente soddisfatto tutti i suoi obblighi fiscali
dell’anno.

Come si vede, è una semplificazione per tutti, Istituti e pensionati.

(f.lucidi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!